Questa è una versione superata pubblicata il 2021-07-05. Visita la versione più recente.

SPUNTI PER LA FRASEODIDATTICA DELL’ITALIANO L2/LS IN BASE AL RITROVAMENTO DI “FRASEOLOGIE” STORICHE ITALIANE

Autori

  • Erica Autelli

DOI:

https://doi.org/10.13130/2037-3597/15870

Abstract

La fraseodidattica ha acquisito sempre più importanza negli ultimi anni, anche nell’italianistica. Nel presente contributo verranno in primis riassunti gli sviluppi della fraseodidattica come disciplina. Successivamente verranno illustrate delle “fraseologie” storiche ( = opere dal titolo o sottotitolo contenente il termine “fraseologia”) monolingui e bilingui del XVII-XX sec., che furono create essenzialmente a scopo didattico. Si mostrerà che esse potevano avere diversi formati, corrispondendo ad es. a dei dizionari fraseologici, a delle raccolte letterarie fraseologiche, a dei manuali per viaggiatori o a degli eserciziari per le traduzioni, per stilare ad es. lettere commerciali o per fare esercizi di conversazione. Si noterà che esse potevano contenere diversi tipi di fraseologismi, che miravano a perfezionare lo stile e la comunicazione e che, oltre che a contribuire alla ricerca terminologica e fraseografica, proprio per il loro carattere pratico, potranno contribuire a dare delle nuove idee per l'insegnamento.

 

Hints for the phraseology of Italian L2/FL based on the discovery of historical Italian “phraseologies”

Phraseodidactics has become more and more important in recent years, also in Italian studies. In this paper we will start by summarizing the development of phraseodidactics as a discipline. Subsequently, we will illustrate historical monolingual and bilingual “phraseologies” (works with a title or subtitle containing the term “phraseology”) from the 17th-20th centuries, which were created essentially for didactic purposes. They had different formats, corresponding for example to phraseological dictionaries, literary phraseological collections, manuals for travelers or exercises for translations, for drawing up business letters or conversational exercises. It should be noted that they contained different types of phraseology, which were intended to improve style and communication and, in addition to contributing to terminological and phraseographical research, precisely because of their practical nature, they help to give new ideas for teaching.

##submission.downloads##

Pubblicato

2021-07-05

Versioni

Fascicolo

Sezione

ITALIANO LINGUA SECONDA/STRANIERA