“ODIO TUTTO CIÒ, VOGLIO LE OSSA”: UNA PRIMA INDAGINE SULLE CARATTERISTICHE LINGUISTICHE DELLE PAGINE SOCIAL PRO-ANA IN LINGUA ITALIANA

Autori

  • Gloria Gagliardi

DOI:

https://doi.org/10.13130/2037-3597/15897

Abstract

Questo articolo presenta il primo profilo linguistico dell’Anoressia Nervosa (AN) per la lingua italiana a partire dall’analisi di pagine web pro-ana (cioè, resoconti che promuovono comportamenti alimentari potenzialmente pericolosi per la vita come la fame, il vomito autoindotto e l’abuso di lassativi). L’analisi si concentra sulle caratteristiche lessicali dei nomi utente e delle biografie, sull’uso di metafore concretizzate e sulla selezione dei deittici personali e dei morfemi di tempo nei testi. I risultati proposti mirano a far luce sulla fattibilità di trasformare le intuizioni linguistiche in uno strumento di screening computazionale su larga scala.

 

“I hate this, i want bones”: an initial survey of the linguistic characteristics of Italian-language pro-ana social pages

This paper presents the first linguistic profile of Anorexia Nervosa (AN) for the Italian language starting from the analysis of pro-ana web pages (i.e., accounts promoting potentially life-threatening eating behaviors as life-choices such as starvation, self-induced vomiting and laxative abuse). The analysis focuses on the lexical features of usernames and bios, the usage of concretized metaphors and the selection of both personal deictics and tense morphemes in the texts. The proposed findings aim to shed light on the feasibility of turning linguistic insights into a large-scale computational screening tool.

##submission.downloads##

Pubblicato

2021-07-05

Fascicolo

Sezione

LINGUISTICA E STORIA DELLA LINGUA ITALIANA