ESPLICITAZIONE STRUTTURALE E GRADI DI INFORMATIVITÀ: UN’INDAGINE PRAGMATICO-COGNITIVA SULLA TRADUZIONE FRANCO-ITALIANA DI COSTRUZIONI RELATIVE NELLA STAMPA PERIODICA SETTECENTESCA

Autori

  • Franz Meier

DOI:

https://doi.org/10.13130/2037-3597/15915

Abstract

Nel secolo dei Lumi, le traduzioni giocano un ruolo fondamentale nella trasmissione delle conoscenze scientifiche: emerge un pubblico sempre più ampio che auspica una più larga diffusione delle opere scientifiche nelle lingue europee. Dalla metà del Settecento, la traduzione di testi scientifici francesi contribuisce in modo significativo all’emergere di una stampa periodica di carattere specialistico. Il presente contributo verte su fenomeni di esplicitazione e implicitazione strutturali nelle traduzioni scientifiche dal francese all’italiano su tre periodici pubblicati tra il 1750 e il 1790 nell’Italia settentrionale. Ci si concentrerà su aggiustamenti costruzionisti che i traduttori operano all’interno di proposizioni di valore relativo. L’analisi ha come obiettivo quello di indagare in quale misura il principio pragmatico-cognitivo di informatività determini la scelta dei traduttori tra la struttura canonica della frase relativa e le corrispondenti costruzioni alternative con valore di relativa implicita. A seconda del tipo di periodico, i dati fanno vedere una certa correlazione tra l’esplicitazione strutturale di costrutti a valore relativo e il grado di informatività dei contenuti proposizionali veicolati.

 

Structural explicitness and degrees of informativeness: a pragmatic-cognitive investigation on the French-Italian translation of relative constructions in the eighteenth-century periodical press

In the Age of Enlightenment, translations play a fundamental role in the transfer of scientific knowledge, since an ever-growing public asked for wider distribution of scientific works in different European languages. From the middle of the 18th century, the translation of French scientific texts significantly contributed to the emergence of a specialized periodical press in Italy. This paper deals with phenomena of structural explicitness and implicitness in scientific translations from French to Italian in three periodicals published between 1750 and 1790 in Northern Italy. The focus will be on construction shifts within relative clauses. The analysis aims to investigate to what extent the pragmatic-cognitive principle of informativeness determines the translators’ choice between the canonical structure of relative clauses and the corresponding alternative implicit relative constructions. Depending on the type of periodical, the data show a certain correlation between the structural explicitness of relative constructions and the degree of informativeness of the propositional contents conveyed.

##submission.downloads##

Pubblicato

2021-07-05