LA ICLASSE – SMARTPHONE E ITALIANO L2/LS

Autori

  • Filippo Zanoli

DOI:

https://doi.org/10.13130/2037-3597/1931

Abstract

Mai come oggi le classi (di Italiano L2, ma non solo) sono così fortemente colonizzate dal digitale. L’invasione si è palesata sotto forma di telefonini cellulari (smartphone) e tablet dotati di connessione internet e infinite potenzialità sotto forma di applicazioni che possono sia aiutare il discente sia, se male impiegati, ostacolarlo dall’intraprendere un proficuo percorso di apprendimento.

Compito dell’insegnante di lingua è circoscrivere l’influenza e l’uso di tali strumenti – che non sono mero techné, ma un modo di funzionare di una generazione – non  per vietarli ma per proporre un approccio e un loro utilizzo costruttivo quali mezzi dalle grandi potenzialità nell’apprendimento di una lingua straniera.

 

 

The 1st class – Smartphones and Italian L2/FL

 

Classrooms (for Italian L2, but not only) have never before been so strongly digitally oriented. This invasion is made tangible by smartphones and tablets equipped with internet connections and infinite potential thanks to applications which can help students in their studies, or hinder them if used incorrectly.

The language teacher’s task is to circumscribe the influence and use of these tools– which are not mere techné, but the way an entire generation functions – not to prohibit using them but to propose using them constructively, thanks to their great potential for foreign language learning.

##submission.downloads##

Pubblicato

2012-01-30

Fascicolo

Sezione

ESPERIENZE E MATERIALI

Puoi leggere altri articoli dello stesso autore/i