IL CARAP, UN QUADRO DI RIFERIMENTO PER GLI APPROCCI PLURALI ALLE LINGUE E ALLE CULTURE. COMPETENZE E RISORSE

  • Michel Candelier (coordinatore) Università degli Studi di Milano
  • Antoinette Camilleri-Grima
  • Véronique Castellotti
  • Jean-François de Pietro
  • Ildikó Lőrincz
  • Franz-Joseph Meiẞner
  • Arthur Noguerol
  • Anna Schröder-Sura
  • Con la collaborazione di Muriel Molinié

Abstract

Gli Approcci plurali alle lingue e alle culture si basano su attività di insegnamento-apprendimento che coinvolgono contemporaneamente più (= più di una) varietà linguistiche e culturali. Il CARAP si propone come strumento che consente di sviluppare in un modo molto concreto la concezione della competenza plurilingue ed interculturale promossa dal Consiglio d’Europa con il Quadro Comune Europeo di Riferimento per le Lingue. La pubblicazione ed il sito web propongono un ampia lista di descrittori di competenze e risorse (saperi, sapere essere e saper fare), che si considera necessario sviluppare nella prospettiva di un’educazione plurilingue ed interculturale.

 

 

FREPA (Carap)

A Framework of Reference for Pluralistic Approaches. Competences and resources

The term pluralistic approaches to languages and cultures refers to didactic approaches which involve the use of several (or at least more than one) varieties of languages or cultures simultaneously during the teaching process. By abandoning the “compartmentalised” view of an individual’s linguistic and cultural competence(s), this publication is a valuable step towards implementing the Common European Framework of Reference for Languages, in particular its rationale on plurilingual and intercultural competence. The publication and this website present a comprehensive list of descriptors (Knowledge, Skills and Attitudes) considered necessary within the perspective of a plurilingual and intercultural education. 

Pubblicato
2013-01-22
Sezione
DOCUMENTI