ITALIANO LINGUA SECONDA/STRANIERA

LE ABILITÀ DI ASCOLTO E GLI APPRENDENTI GIAPPONESI: DIFFICOLTÀ E STIMOLI PER L’APPRENDIMENTO DELL’ITALIANO LS

Ilaria Superti

Abstract


Questo articolo è pensato come supporto per gli insegnanti di lingua italiana in Giappone allo scopo di condividere interrogativi e possibili risposte che facciano fronte alla lacuna sia a livello teorico che pratico  di materiali specifici che trattino delle diffuse problematiche dell'apprendimento linguistico dell'italiano presso gli studenti Giapponesi ed estremorientali. Dopo un'introduzione teorica che tratta della comprensione orale come fondamento dell'apprendimento linguistico e di come questa si riveli particolarmente problematica, ma al contempo essenziale, per i primi passi degli apprendenti giapponesi nello sviluppo di un'interlingua che li porti ad un'adeguata competenza dell'italiano, vengono trattate le strategie di decodificazione che consentono la comprensione orale e in particolare quali possano risultare più efficaci nel superamento delle grandi difficoltà riscontrate soprattutto in fase iniziale fino al raggiungimento del livello soglia (da A0/A1 a B1 del Quadro Comune Europeo di Riferimento per le le Lingue). Seguono e concludono l'articolo alcuni suggerimenti procedurali rivolti ai docenti e una proposta di attività didattica specifica come esempio di applicazione pratica.

 

This article offers support for Italian Language teachers in Japan in order to share questions raised and possible answers which address the lack of specific materials dealing with the wide-spread problems of Italian Language learning for Japanese and other Asian students, both in terms of theory and practice. FIrst there is a discussion on the theories of oral comprehension, which constitutes the basis for language learning. This aspect is particularly problematic, but also essential, for beginning level Japanese students in developing the interlanguage which will lead them to acquire adequate competence in Italian. Decodification strategies for oral comprehension are discussed, especially the most effective ones for overcoming serious difficulties in the initial phases up to to the threshold level (from A0/A1 to B1 according to the Common European Framework of Reference for Languages). The article concludes with suggestions for teachers and specific didactic activity proposals as examples of practical applications.


Full Text

PDF Senza titolo ()


DOI: https://doi.org/10.13130/2037-3597/631

NBN: http://nbn.depositolegale.it/urn%3Anbn%3Ait%3Aunimi-6605

Refback

  • Non ci sono refbacks, per ora.


 

ISSN: 2037-3597
Italiano linguadue
[Online]

 

 

Creative Commons License

Italiano LinguaDue by Promoitals is licensed under a Creative Commons Attribuzione-Non commerciale-Non opere derivate 2.5 Italia License.