Articoli

Il caso Lautsi contro l’Italia


Abstract


Contributo segnalato dal Prof. Giorgio Feliciani, che ne attesta la scientificità e l'originalità. Grégor Puppinck, esperto presso il Consiglio d’Europa, partecipa in particolare al Comitato di esperti per la riforma della Corte. L’ECLJ è intervenuto come amicus curiae davanti alla Grande Chambre.

SOMMARIO: 1. Premesse – 2. Il ragionamento della Seconda Sezione - 2.1. La ridefinizione dalla finalità del sistema educativo pubblico - 2.2. Il pluralismo educativo come finalità – 2.3. Sintesi del ragionamento della Sezione – 2.4.  Una sentenza contestata - 3.  Il ragionamento sviluppato dalla Grande Camera - 3.1. La sussidiarietà e il margine di apprezzamento – 3.2.  Il laicismo è una convinzione filosofica non neutra – 3.3. La neutralità si applica all’ “agire” e non all' "essere” dello  Stato – 3.4.  Democrazia, neutralità confessionale e laicità – 3.5.  L’educazione pubblica  nel senso della Grande Camera – 3.6.  Il crocefisso: un simbolo passivo – 3.7.  L’assenza d’ingerenza dello Stato - 4.  Gli sviluppi supplementari alla sentenza della Grande Camera – 4.1.  Il crocefisso e il velo islamico – 4.2.  La libertà negativa di religione dei non credenti – 4.3. La falsa soluzione bavarese – 4.4.  La tradizione – 4.5. La religione maggioritaria – 4.6.  Il dibattito religioso e politico – 4.7. Le conseguenze del caso Lautsi.


Keyword

Corte europea dei diritti dell'uomo

Full Text

PDF

Identificatori

Refback

  • Non ci sono refbacks, per ora.


 

ISSN 1971-8543 -  Reg. Tribunale di Milano 780/2006