Fame, teatro e memoria. “I Cannibali” di George Tabori

  • Marco Castellari Università degli Studi di Milano
Parole chiave: Tabori, Cannibali

Abstract

Starting from the representation of the hunger motif in Primo Levi’s If This Is a Man (It. 1947, Engl. 1959) and its variation in George Tabori’s “black mass” The Cannibals (Engl. 1968, Germ. 1969), the contribution aims to re-interpret the complex relationship of autobiographical, historical and fictional elements in the celebrated drama of the Jewish romancier and dramatist (1914-2007), who famously had “a mother tongue, Hungarian, a father tongue, English, and an uncle tongue, German”. The metadramatic structure, combined with the focus on emotional, active memory, is thus related to the intertextual medley of the play as a sign for Tabori’s search of a ‘third way’ in representing the Holocaust on the stage, moving away both from documentarian realism and sentimental celebration of the victims.

Biografia autore

Marco Castellari, Università degli Studi di Milano
Marco Castellari è ricercatore confermato e professore aggregato di Letteratura tedesca e di Storia del teatro tedesco all’Università degli Studi di Milano. La sua produzione scientifica riguarda fra l’altro: il canone letterario tedesco e la sua fortuna critica e produttiva; il dramma e il teatro tedesco; la letteratura ebraico-tedesca e della shoah. Dirige con B. Gilardoni-Büch la collana di testi e studi “Il quadrifoglio tedesco” presso Mimesis Edizioni (Milano – Udine). È co-editore delle riviste elettroniche internazionali “Studia austriaca” (ISSN 2385-2925) e “Studia theodisca” (ISSN 2385-2917). È membro del Beirat della Hölderlin-Gesellschaft (Tübingen) e del comitato scientifico di Disegni (Collana del Dipartimento di Lingue e Letterature Straniere). Tra gli ultimi volumi curati: Formula e metafora. Figure di scienziati nelle letterature e culture contemporanee (Milano 2014); Büchner-Rezeptionen – interkulturell und intermedial (con A. Costazza, Bern et al. 2015).
Pubblicato
2015-05-25
Come citare
Castellari, Marco. 2015. «Fame, Teatro E Memoria. “I Cannibali” Di George Tabori». Altre Modernità, n. 13 (maggio), 35-50. https://doi.org/10.13130/2035-7680/4832.
Sezione
Saggi Ensayos Essais Essays