Salta al menu principale di navigazione Salta al contenuto principale Salta al piè di pagina del sito

Articoli

V. 1 N. 1 (2020): Giacomo Verde, tecnoartista

SVENDITA DI ARTE USATA. Catalogo della mostra di Giacomo Verde, 2014

DOI
https://doi.org/10.13130/connessioni/13539
Inviata
May 27, 2020
Pubblicato
2020-05-27

Abstract

Personale di Giacomo Verde al Centro Espositivo SottoVetro di Casciana dal titolo Svendita di arte usata.  La prima opera che appare si intitola L'arte è inutile ed è formata da 150 cannucce annodate e un QR code che lo ribadisce con una performance casalinga Nel mondo dell’Artivism a cui Verde appartiene, c’è spazio solo per una utilità sociale e politica del manufatto, della tecnologia, azione che da tempo l’arte non svolge più.

cannucce2.jpg