Salta al menu principale di navigazione Salta al contenuto principale Salta al piè di pagina del sito

header

Info

Rivista del Dipartimento di Beni Culturali e Ambientali diretta da Anna Monteverdi sul rapporto tra tecnologia, arte visiva e teatro in un'ottica di artivism. Si ispira alla pratica tecno-politica di Giacomo Verde .

Leggi tutto

Avvisi

  • 2022-04-30

    30 aprile ore 21.30 - Architectural Mapping "Proiectura" sulla facciata dell'Accademia Tadini di Lovere (BG)

    Il Liceo Artistico “Decio Celeri” di Lovere (Bg), in occasione della manifestazione dedicata alla XV edizione della Settimana della Cultura Classica, ha sviluppato un progetto denominato “Proiectura” con la finalità di promuovere e valorizzare la storia millenaria del territorio.

    Il progetto si concretizza in una mostra didattica, con l’obiettivo di illustrare il percorso creativo e progettuale, che ha dato vita allo spettacolo di videomapping, chiamato suggestivamente “Proiectura”, usando volutamente la radice latina del termine con il suo largo significato di progettazione e proiezione.

    Il video projection mapping nuova macchina teatrale della visione, è una tecnica di proiezione evoluta, che crea un connubio tra architettura, colore, immagini, animazione, musica, storia ed emozioni, creando un coinvolgimento immersivo dello spettatore e rivela le sue alte capacità narrative e comunicative.

    L’evento “Proiectura” verrà proiettato sulla facciata del palazzo Tadini di Lovere il 30 aprile 2022 alle ore 21.30, seguiranno 2 repliche in successione dell’evento.

    La mostra del progetto, inaugurata il 22 aprile, sarà aperta fino al 01.05.2022 presso l’atelier Tadini di Lovere in via Giorgio Oprandi con il seguente orario: festivi e pre-festivi – 16:00 – 19:00, feriali – 17:00 – 19:00


    Referenti e coordinatori del progetto i docenti: Prof. Facchini Massimo, Prof.ssa Piccolo Sashia, Prof. Piemontese Marcello

    Esperti esterni del progetto i docenti:

    Prof. Fossati Angelo (consulenza e ricerca archeologica)

    Prof. Sansone Vincenzo (regia animazioni digitali, regia video projection mapping, visual design e mapping set-up)

    Classe coinvolta: 5° artistico

  • 2022-04-29

    3 MAGGIO ORE 17.30 IN RICORDO DI GIACOMO VERDE ... E DI FRANCO SERANTINI

    IN RICORDO DI GIACOMO VERDE ... E DI FRANCO SERANTINI

    Su proposta della "Biblioteca F. Serantini" proponiamo un ricordo di Giacomo Verde, artista e docente a lungo attivo nel panorama culturale italiano e in particolare in quello pisano. Nell'occasione viene proiettato S'ERA TUTTI SOVVERSIVI di Giacomo Verde. il film/documentario racconta, con interviste e documenti d'epoca, la vita di Franco Serantini (1951-1972) e i tanti modi di essere sovversivi, dalla vita quotidiana (la musica, i consumi, le letture) all'impegno politico, che allora si misurava sulla strada come nelle sedi, in un impegno totale che mescolava pratica pubblica e vita privata. E quei ragazzi invecchiati di trent'anni che raccontano, alla fine, non sono così distanti dai loro omologhi che si sono ritrovati in anni recenti a Seattle e a Genova e credono ancora che un mondo migliore sia possibile.

  • 2022-04-25

    Call for Paper: Archiving the technology-based performing arts.

    Call for Paper- Archiving the technology-based performing arts.

    a cura di Anna Monteverdi e Desiree Sabatini

    I contributi possono riguardare, ma non solo, i seguenti argomenti legati ai teatri intermediali:
    - rassegna di studi e ricerche sul tema degli archivi
    - saggi sulla conservazione dello spettacolo intermedio
    - analisi e identificazione di collezioni archivistiche con valore storico
    - archiviazione digitale su piattaforme disponibili per l'accesso al web
    - repository online ad accesso aperto
    - applicazioni web per la documentazione di performance interattive e digitali
    - esempi di re-enactment dell'archivio
    - documentazione di eventi live on line
    - casi studio su artisti e compagnie teatrali
    - rielaborazione del concetto di archivio e riutilizzo creativo dello stesso
    - percezione e comprensione degli archivi nell'era digitale
    - archivi e Ai

    Gli autori sono invitati a presentare abstracts di un massimo di 1000 caratteri spazi inclusi sui temi sopra elencati in italiano o in inglese insieme a 4-5 parole chiave.

    Gli abstract devono essere inviati entro il 25 giugno 2022 a:  rivistaconnessioni.remote@gmail.com.

     

Ultimo numero

N. 3Gradienti di liveness. Lo shaping socio-tecnico delle arti performative tra online e offline

Pubblicato December 28, 2021

https://riviste.unimi.it/index.php/connessioniremote/issue/view/1776

Descrizione del fascicolo

La terza issue di Connessioni Remote intende costruire una mappatura delle pratiche performative che nei contesti offline e online indagano o permettono di osservare le dimensioni della liveness.