Salta al menu principale di navigazione Salta al contenuto principale Salta al piè di pagina del sito

Articoli

V. 2 N. 2 (2021): L’artivismo: forme, esperienze, pratiche e teorie

Futur II Konjunktiv: “Viva la solidarietà internazionale!”. Identità, attivismo e ricerca nel teatro tedesco contemporaneo

DOI
https://doi.org/10.13130/connessioni/14929
Inviata
January 5, 2021
Pubblicato
2021-03-13

Abstract

Parlare di artivismo significa parlare di efficacia nel dialogo tra etica, estetica e società. Questo è un tema centrale e quanto mai attuale per una civiltà invasa, sovreccitata e disorientata da un infinito presente in cui gli stessi concetti di arte e di cultura stanno subendo una metamorfosi ben oltre l’immaginabile o profetizzabile da Benjamin o Pasolini. Gli anni 2000 sono esplosi nel cuore dell’Occidente, portando alla nascita di nuove realtà e forme politiche, artistiche e sociali.

Questo lavoro si concentra sulla dimensione politica teatro analizzando in particolare la recente comparsa del tema del Rojava nell’arte performativa europea. A sostenerci, oltre alla letteratura secondaria (Lehmann 2002, Monteverdi 2020, Valentini 2020 et al.), è il caso dei berlinesi Futur II Kon- junktiv, in dialogo con l’autrice, che al Rojava e alle nuove realtà che legano Europa e medio Oriente hanno dedicato due opere, qui approfondite dal punto di vista siacontenutistico che formale.