Salta al menu principale di navigazione Salta al contenuto principale Salta al piè di pagina del sito

Articoli

V. 2 N. 2 (2021): L’artivismo: forme, esperienze, pratiche e teorie

Per un’est-etica del futuro sostenibile. Una tecno-cultura dell'arte per il cambiamento, tra formazione e ricerca scientifica

  • Andrea Balzola
DOI
https://doi.org/10.13130/connessioni/15272
Inviata
March 13, 2021
Pubblicato
2021-03-13

Abstract

Il tema del futuro sostenibile è indissolubilmente legato a quello dei diritti umani e ambientali, le istituzioni formative, di ogni ordine e grado, devono contribuire a sviluppare nelle giovani generazioni una reale e attiva consapevolezza di tali diritti. Per far questo è necessario innovare radicalmente i modelli educativi, integrando i media digitali all'internodi una nuova filosofia e arte dell'educazione e non in una prospettiva puramente tecnocratica, come quella che rischia di affermarsi con l'applicazione della didattica a distanza senza una vera riforma del sistema scolastico. Tale rinnovamento non può prescindere da un cambiamento più generale del paradigma antropocentrico che da millenniconsidera la natura al servizio dell'uomo, come se questi ne fosse l'unico padrone. L'arte sempre più sinestetica, interattiva e relazionale, si assume oggi la responsabilità etica di immaginare, stimolare, provocare il pensiero critico e di diventare motore attivo di questi cambiamenti necessari, urgenti, irrimandabili.