Etica ed economia. Antiche parentele e incaute assimilazioni

Autori

  • Andrea Punzi

DOI:

https://doi.org/10.13130/2239-5474/2484

Parole chiave:

Etica, Economia, Capitalismo, Crisi, Sviluppo, Politica, Comunità, Azione, Condotta, Europa

Abstract

La grave crisi che stiamo attraversando interroga nella sua essenza il legame fra etica ed economia, portandone alla luce discendenze comuni e profonde contraddizioni. È emersa la fragilità di un intero modello di sviluppo economico fondato su un pensiero totalizzante, rivolto al perseguimento della utilitas come unico fine dell'agire umano. Il "cuore" del problema non consiste tuttavia nella necessità di un'economia più etica, quanto piuttosto in un grave difetto di praxis politica in grado di comprendere e governare un sistema segnato da profonde ambiguità e pericolose distorsioni.

##submission.downloads##

Pubblicato

2012-10-29

Fascicolo

Sezione

Filosofia e scienze - Economia