Husserl e la questione uomo/animale

Autori

  • Carmine Di Martino Università degli Studi di Milano

DOI:

https://doi.org/10.13130/2239-5474/2529

Parole chiave:

Empatia, Cultura, Storicità, Temporalità, Infinità

Abstract

Nell’agenda della fenomenologia non figura la questione uomo-animale. E tuttavia nell’ultima fase della sua riflessione Husserl ha ripetutamente affrontato il tema, nell’ottica di una analisi fenomenologico-trascendentale della costituzione del mondo umano. La fenomenologia husserliana si mostra come una via per interrogare, in maniera non ideologica, a partire dall’esperienza del mondo della vita, i problemi della animalità e dell’umanità, per ripensare differenze e continuità.

Biografia autore

Carmine Di Martino, Università degli Studi di Milano

Professore di Gnoseologia

##submission.downloads##

Pubblicato

2012-11-15

Fascicolo

Sezione

Filosofia e scienze - Biologia