Bien parler, dire vrai. Parrēsia e retoriche della veridizione nell’ultimo Foucault

Autori

  • Arianna Sforzini Université Paris-Est Créteil

DOI:

https://doi.org/10.13130/2239-5474/2804

Parole chiave:

Foucault, filosofia, retorica, parrēsia, verità

Abstract

A partire dal corso al Collège de France L’ermeneutica del soggetto, l'analisi del complesso rapporto fra retorica e filosofia permette a Foucault di riformulare la questione della verità dal punto di vista delle pratiche di veridizione. Rispetto alla filosofia, la retorica è il modo d’essere altro del discorso attraverso il quale la parrēsia può definirsi nella sua differenza costitutiva: la messa alla prova di una parola che sia “performance” creativa, una drammatica del vero come potenza di alterazione.

Biografia autore

Arianna Sforzini, Université Paris-Est Créteil

Allocataire moniteur nel dipartimento di filosofia

##submission.downloads##

Pubblicato

2013-04-01

Fascicolo

Sezione

Atti del convegno - "L'ermeneutica del soggetto secondo Foucault" (a cura di C. Pagani ed E. Redaelli)