Dall'individualita' dispersa al grande tipo. Problema della decadenza e costruzione del Sé nel pensiero di Friedrich Nietzsche

Autori

  • Filippo Casati Università degli Studi di Milano

DOI:

https://doi.org/10.13130/2239-5474/3232

Parole chiave:

Nietzsche, decadenza, tipo, antropotecnica, incorporazione, Sé, ascetismo, trasfigurazione, superuomo

Abstract

Il saggio prende in esame il tema della costruzione del Sé, nel contesto del pensiero dell’ultimo Nietzsche, mettendo in luce il nesso essenziale che esso intrattiene con il problema della decadenza occidentale e del suo superamento. La «crisi identitaria» della civiltà occidentale, la disgregazione del tessuto etico e culturale delle moderne società europee, vengono ad un tempo a rappresentare, secondo una dinamica del «rovesciamento» tipica del pensiero nietzscheano,  l’occasione per un rinnovamento radicale dell’umanità, il terreno fertile per un grandioso «esperimento antropotecnico» volto a forgiare quello che il filosofo chiama un nuovo «tipo», incarnazione esemplare di un nuovo ethos post-cristiano.

 

Biografia autore

Filippo Casati, Università degli Studi di Milano

Laurea Magistrale in Scienze Filosofiche presso l'Università degli Studi di Milano

##submission.downloads##

Pubblicato

2013-11-11

Fascicolo

Sezione

Genealogia e pensiero delle pratiche