Praticare la verità. Il cinismo come domanda nel pensiero di Michel Foucault e Carlo Sini

Autori

  • Eleonora Buono Università degli Studi di Milano

DOI:

https://doi.org/10.13130/2239-5474/3769

Parole chiave:

Cinismo, Foucault, Sini, pratica, evento, verità, genealogia, dogmatismo

Abstract

La presente analisi indaga la nozione di verità, la quale viene intesa come prassi e codice di comportamento secondo il quale il filosofo giunge a plasmare la propria esistenza. Tale tematica viene affrontata a partire dal pensiero del cinismo antico e del filosofo contemporaneo Carlo Sini, posizioni tra le quali viene instaurato un dialogo; importante strumento di articolazione delle due tesi è la riflessione di Michel Foucault. Coerentemente con la logica del filosofo francese, il criterio secondo il quale consideriamo le differenti figure della verità è quello di ponderarne gli effetti sul comportamento del soggetto. Tale procedere solleva la domanda riguardo la nostra modalità di rapportarci alla verità e alla pratica filosofica.

 

##submission.downloads##

Pubblicato

2014-02-16

Fascicolo

Sezione

Genealogia e pensiero delle pratiche