Le caratteristiche linguistiche del foglietto illustrativo

  • Silvia Giumelli Università degli Studi di Milano

Abstract

Nell’articolo si affronta il problema della comprensibilità del foglietti illustrativi (i bugiardini”) allegati ai medicinali, di cui indicano posologia, modalità d’uso ed effetti indesiderati (FI nel testo). Linguisticamente il testo dei FI si pone nel più ampio contesto dei linguaggi specialistici, ma si distingue per alcune particolarità (il destinatario e la funzione che ricopre). Attraverso l’analisi del FI presente in un comune antipiretico, Tachipirina 1000 ®, si mettono in evidenza le strategie comunicative messe in atto dall’estensore e il grado di comprensione da parte del presunto destinatario. L’analisi mette inoltre in luce le caratteristiche comuni di questo tipo di testi altamente specialistici con il linguaggio settoriale della medicina.

 

 

Language features of medicine packaging leaflets

 

This article addresses the problem of the comprehensibility of the leaflets in medicine packaging which indicate dosage, method of use and side effects (FI in the text). Linguistically, the text of the FI is placed in the broader context of specialist languages, but it is characterized by some peculiarities (the recipient and the role it plays). By analyzing the FI of a common antipyretic, paracetamol 1000 ®, we highlight the communicative strategies put in place by the author and the degree of understanding on the part of the intended recipient. The analysis also highlights the common features of this type of highly specialized text with the technical language of medicine.

Pubblicato
2013-07-09
Sezione
ITALIANO LINGUA SECONDA/STRANIERA