LA LINGUA ITALIANA NELLE PARTITURE MUSICALI FRA XVIII E XX SECOLO

  • Marco Giardini

Abstract

L’articolo intende presentare i tratti essenziali della terminologia tecnica in lingua italiana giunta a consolidarsi nelle partiture musicali nel periodo compreso fra il XVIII e il XX secolo. Il lessico musicale in lingua italiana viene classificato sulla base di quattro categorie fondamentali, secondo la diversa funzione e il diverso significato che i vari termini vengono ad assolvere: 1) genere musicale (Sonata, Sinfonia, Quartetto, Fuga, ecc.); 2) le indicazioni di carattere agogico, relative cioè alla definizione del tempo musicale (Andante, Allegro, Presto; ma anche rallentando, accelerando, ecc.); 3) le indicazioni di carattere dinamico, relative alla diversa gradazione nell’intensità del volume delle note (i celebri piano e forte, con le loro numerose gradazioni, ma anche crescendo, diminuendo, ecc.); 4) altre indicazioni di carattere espressivo, osservabili nella successione dei righi musicali (come dolce, scherzando, con fuoco, ecc.). Nello studio viene inoltre osservata la ricorrenza dei termini tecnici in lingua italiana a confronto con quelli impiegati nella lingua madre da parte di alcuni compositori stranieri di lingua tedesca e francese.

 

 

Italian language in musical scores from the Eighteenth to the Twentieth centuries

 

The article aims to present the essential features of consolidated Italian technical terminology in musical scores between the eighteenth and twentieth centuries. Musical lexis in Italian is classified on the basis of four fundamental categories, according to different functions and different meanings of the various terms: 1) genre (Sonata, Sinfonia, Quartetto, Fuga, etc.); 2) agogical aspects, ie.. relating to the definition of tempo (Andante, Allegro, Presto, but also rallentando, accelerando, etc.); 3) dynamics, related to different degrees of the intensity of the volume of the notes (the famous piano and forte, with their numerous gradations, but also crescendo, diminuendo, etc.); 4) other expressive characteristics, observable in the succession of musical staves (as dolce, scherzando, con fuoco, etc.). In the works of some German and French composers, we also observe the occurrence of technical terms in Italian in comparison to those used in their native languages.

Pubblicato
2015-02-16
Sezione
LINGUISTICA E STORIA DELLA LINGUA ITALIANA

Puoi leggere altri articoli dello stesso autore/i