LA CONTESTUALIZZAZIONE DELL’APPRENDIMENTO DELLA LINGUA ITALIANA NELLE FILIPPINE: DIDATTIZZAZIONE DI UNA PUNTATA DI “RADICI – L’ALTRA FACCIA DELL’IMMIGRAZIONE” SULLE FILIPPINE

  • Naidyl Isis Bautista

Abstract

Al centro di ogni attività didattica è l’apprendente. È un’affermazione con cui la maggioranza dei docenti concordano ma che purtroppo nella progettazione e realizzazione dei materiali didattici non viene attuata a sufficienza. I manuali di italiano attualmente utilizzati all’Università delle Filippine sono stati progettati per soddisfare i bisogni di un pubblico generico; e questo tentativo di rendere i manuali appropriati a tutti i profili di apprendenti di italiano L2/LS finisce molto spesso per non essere appropriato a nessuno. Attraverso un approccio contestualizzato e umanizzato questa ricerca mira a progettare un’unità di apprendimento per studenti filippini all’università a partire da una puntata del programma televisivo Radici – l’altra faccia dell’immigrazione. La puntata si concentra sulla storia di una filippina immigrata in Italia. Con un argomento così vicino alla realtà e alle esperienze degli studenti, il processo di acquisizione e di apprendimento della lingua diventa vivo: stimola l’apprendente intellettualmente ed emotivamente, aumentando la sua motivazione e il suo successo nell’apprendimento della lingua italiana nelle Filippine.

 

The contextualization of italian language teaching in the philippines: focus on an episode of “radici - l’altra faccia dell’immigrazione” on the Philippines

The student is at the centre of every learning activity. This is a statement with which teachers agree wholeheartedly. In reality, however, the statement is not always implemented in developing foreign language learning materials. The Italian language manuals currently being used at the University of the Philippines were created for a general audience; and their objective is to satisfy the communicative needs of all types of learners. Unfortunately, the attempt to make them appropriate for all has created materials that are not quite useful to anyone. Through a contextualized and humanized approach to language learning and acquisition, this paper aims to develop a learning unit from an episode of the television series “Radici – l’altra faccia dell’immigrazione” (“Roots: the other face of immigration”) for Filipino students. The episode focuses on the experiences of a Filipina immigrant in Italy, her life in the foreign land and the life she left behind. With a topic this close to home, learning Italian in the Philippines becomes alive and useful; it stimulates the student intellectually and emotionally, increasing his motivation and success in foreign language learning and acquisition.

Pubblicato
2017-07-11
Sezione
ESPERIENZE E MATERIALI