La comunità ecologica e il legame solidale tra gli uomini.

Autori

  • Simone De Maio Università degli Studi di Messina

Parole chiave:

relazione, Ecologia, comunità, capitalismo, convivialità, strumento, gerarchia, dominio, utopia

Abstract

Per superare i problemi relativi alla natura è necessario comprendere quanto essi derivino dalla società. La società contemporanea è contraddistinta dal dominio dell’uomo sull’uomo dal quale deriva la convinzione dell’asservimento della natura. Tale condizione è determinata dal capitalismo, figlio della gerarchia e del domino. In questa situazione l’Io è divenuto incapace di incontrare l’Altro ed entrare in relazione con lui. Ne segue la necessità di oltrepassare il solipsismo in cui l’individuo è chiuso e rinsaldare la relazione Io-Tu che si realizza nella comunità. La produzione perenne e il consumo costante segnano, inoltre, irrimediabilmente il rapporto tra gli uomini e la natura. La soluzione possibile deriva, come propone Ivan Illich, dalla convivialità che può realizzarsi solamente ponendo dei limiti alla produzione. Il passaggio a una società conviviale consente di rinsaldare il legame comunitario e il riconoscimento del rapporto di simbiosi con la natura.

##submission.downloads##

Pubblicato

2022-02-01 — Aggiornato il 2022-02-07

Versioni