Menti in (en)azione

Il fenomeno della cognizione da un punto di vista evolutivo ed ecologico

Autori

  • Agostino Marconi Università degli Studi di Milano

DOI:

https://doi.org/10.13130/2239-5474/16597

Parole chiave:

rappresentazione, cognizione, evoluzione, Sintesi Estesa, complessità, costruzione di nicchia, enazione, sistema-mente

Abstract

Il presente saggio esamina i processi cognitivi in una prospettiva evolutiva, ecologica e sistemica. Prendendo le mosse dalla teoria darwiniana e dallo sviluppo della Sintesi Evolutiva Estesa, il riferimento alla biologia evoluzionistica permette un ripensamento delle menti come fenomeni complessi “al crocevia” tra gli organismi (e le loro strutture) e gli ambienti che essi abitano e contribuiscono a costruire. Viene proposta l'idea che tale visione apra uno spazio verso il superamento delle tradizioni filosofiche che vedono nelle menti delle “cose” e nella cognizione un rispecchiamento o rappresentazione del mondo, per giungere ad una comprensione le prime nei termini di sistemi complessi e ad un'interpretazione della seconda attraverso il concetto di “enazione”.

##submission.downloads##

Pubblicato

2021-10-29