Reinvenzioni dello spazio pubblico

  • Federico Leoni

Abstract

L'autore rilegge due saggi, Che cos'è l’Illuminismo, di Kant, e il celebre commento omonimo fornitone da Foucault, mettendo alla prova la tesi che la filosofia coincida ogni volta con l'invenzione di un inedito spazio pubblico, e di una correlativa figura dello spazio privato. Non si tratterebbe, così, di meditare nostalgicamente sul declino di alcuni dei luoghi in cui la parola critica della filosofia ha “fatto comunità” in un passato più o meno recente, ma di chiedersi dove, oggi, l’esercizio filosofico e il contatto bruciante con il reale che esso sembra offrire stiano nuovamente, sorgivamente, anche se forse oscuramente, delineando possibilità d’azione e inedite realtà comuni.
Pubblicato
2011-01-10