COME L’ARTE PUÒ MOTIVARE L’INTERESSE PER APPRENDENTI DI LINGUA ITALIANA L2

  • Antonietta Gobbis
  • Marco Paoli Legler

Abstract

Il presente contributo si propone di abbattere remore all’utilizzo per scopi didattici sia di immagini artistiche che di musica classica, nel nostro caso intesa come estensione didattica alla trattazione pittorica,  per il timore di banalizzare i contenuti dell’arte o di utilizzarli in maniera errata, considerandoli troppo impegnativi per l’apprendente e per lo stesso insegnante. La lezione basata sull’opera d’arte in realtà non richiede all’inizio nient’altro che l’osservazione e l’immedesimazione con l’opera. Se scelte in maniera oculata, le opere d’arte offrono spunti notevoli per favorire e motivare l’espressione linguistica autentica da parte dei discenti e possono offrire un accesso diretto alla cultura italiana.

 

How art can arouse interest in Italian Language learners

The following essay aims to address the issue of hesitation about using art images or classical music, in our case introduced as correlated themes to painting, for fear of trivializing art subjects or using them in the wrong way, considering them too difficult for both learners and teachers. A lesson based on a work of art does not require anything else other than observation and identification with it. If appropriately chosen, works of art are remarkable stimuli to encourage and motivate use of authentic Italian, offering the students direct contact with Italian culture.
Pubblicato
2012-01-30
Sezione
ESPERIENZE E MATERIALI