ITALIANO LINGUA SECONDA/STRANIERA

CONSIDERAZIONI SULL’ACQUISIZIONE DEI TEMPI VERBALI DELL’ITALIANO DA PARTE DI APPRENDENTI SINOFONI

Francesco Crippa

Abstract


L’articolo riflette brevemente sul percorso di acquisizione di modi e tempi verbali della lingua italiana da parte di apprendenti sinofoni. Molte ricerche hanno messo in evidenza un ordine ricorrente nelle sequenze di acquisizione del sistema verbale che costituisce, come è noto, una delle maggiori difficoltà per gli apprendenti stranieri che studiano l’italiano. In questo elaborato saranno presi come campione alcuni studenti universitari cinesi che hanno frequentato un corso intensivo di italiano presso l’Università degli studi di Milano, e si verificherà se e in che misura le competenze mostrate dagli apprendenti siano in linea con l’ordine ricorrente messo in luce dalla linguistica acquisizionale. Nella prima parte si analizzeranno alcuni esercizi tratti dai test somministrati agli studenti di livello B1 del QCER a conclusione del loro corso, concentrando l’attenzione sull’acquisizione del tempo imperfetto e del suo uso in alternanza con il passato prossimo. Si procederà poi, nella seconda parte, con lo studio delle produzioni libere svolte nell’ambito della stessa prova d’esame, grazie alle quali si potranno fare anche alcune osservazioni sull’uso di altri tempi verbali normalmente impiegati da studenti di livello più avanzato, come ad esempio il condizionale e il congiuntivo. Nell’interpretazione conclusiva dei dati raccolti verranno fatte alcune considerazioni sull’influenza della L1 nell’evoluzione dell’interlingua degli apprendenti.

 

 

Considerations on the acquisition of italian verb tenses by chinese learners

 

 

Francesco Crippa

 

 

The article reflects on the acquisition of Italian verb moods and tenses by Chinese students. Many studies have highlighted the recurring order in the sequence of acquisition of the verb system, which is, as is well known, one of the major difficulties for foreign learners who study Italian. This paper focuses on a sample of Chinese college students who attended an intensive Italian course at the University of Milan, to verify if and to what extent the skills shown by the learners are in line with the recurring order in light of the acquisitional linguistics. In the first part we will analyze some exercises taken from tests administered to students at the B1 level of the CEFR at the end of the course, focusing on the acquisition of the imperfect tense and its use in alternation with the simple past. This will be followed, in the second part, with the study of unstructured production written during the same exam, thanks to which we will make some comments on the use of other tenses normally used by students at more advanced level, such as the conditional and subjunctive. The final interpretation of the data collected led to some observations on the influence of the L1 on the evolution of the learners' inter-language.

 


Full Text

PDF


DOI: https://doi.org/10.13130/2037-3597/4231

NBN: http://nbn.depositolegale.it/urn%3Anbn%3Ait%3Aunimi-13355

Refback

  • Non ci sono refbacks, per ora.


 

ISSN: 2037-3597
Italiano linguadue
[Online]

 

 

Creative Commons License

Italiano LinguaDue by Promoitals is licensed under a Creative Commons Attribuzione-Non commerciale-Non opere derivate 2.5 Italia License.