Saggi

L'illuminismo esoterico religioso medievale: Leo Strauss interprete di al-Farabi


Abstract


Lo scopo di questo articolo è di mostrare come Leo Strauss usi la parola esoterico riguardo alla filosofia islamica ed in particolare ad al-Fārābī. La parola esoterico è usata da Strauss in due differenti modi. Nel primo modo, Strauss usa la parola per spiegare la differenza tra opere popolari (essoterici) e opere esoteriche, le quali contengono il reale pensiero del filosofo. Il secondo modo è il più importante e il meno studiato. In questo significato esoterico è una metodologia di studio e di spiegazione della filosofia. L’articolo si concentra specialmente su questo secondo significato della parola esoterico e sul ruolo di questa parola per comprendere meglio la visione socio-politica della filosofia di al-Fārābī

The aim of this article is to show how Leo Strauss uses the word esoteric about the Islamic philosophy, and in particular about al-Fārābī. The word esoteric is used by Strauss in two different ways. In the first way, Strauss uses the word to explain the difference between the popular (exoteric) works of al-Fārābī, and the esoteric works, which contain the real thought of the philosopher. The second way is the most important and the least studied. In this meaning esoteric is a methodology to study and explain philosophy. The article focuses especially on this second meaning of the word esoteric and on the role of this word to better understand the political and social view of al-Fārābī’s philosophy.


Full Text

PDF


DOI: http://dx.doi.org/10.13130/2035-7362/6839

NBN: http://nbn.depositolegale.it/urn%3Anbn%3Ait%3Aunimi-16814

Aggiungi un commento