Avvisi

Call for papers per DV 16

 
Del medioevo, forse più che di altre epoche storiche, sono state e sono numerose, e talvolta contrastanti, le narrazioni e le rappresentazioni. Sappiamo che un’epoca storica, e quindi anche il millennio medievale, non esiste propriamente come oggetto definito e unitario, ma forse proprio di fronte alle molteplici letture che del medioevo sono state date nel corso della storia, diventa difficile contrapporre a visioni che si pretendono forti e unificanti un’ipotesi che invece sappia mettere in luce gli aspetti vari e plurali. Nel prossimo numero della rivista ci proponiamo di osservare il medioevo dal punto di vista della narrazione: un medioevo che si racconta e un medioevo luogo di narrazioni.

Scadenze:
  • Invio dell'abstract (6-8000 battute): 30 ottobre 2019
  • Accettazione dell'abstract: 30 novembre 2019
  • Invio dell'articolo: 30 marzo 2020

Inviare l'abstract a: massimo.parodi@unimi.it; amaliamariasofia.salvestrini@edu.unige.it


Middle Ages has received, maybe more than other historical periods, different narrations and representations sometimes opposing. We know that an historical epoch, and then also the medieval millennium, is not existing as defined and unitary object, but in front of multiple readings that the Middle Ages in the course of history has received, it becomes difficult to oppose to strong and unitary representations an hypothesis in which emerges various and plural aspects. In the next isssue of “Doctor Virtualis”, we propose to study the Middle Ages from the point of view of narration: a Middle Ages that narrates itself and a Middle Ages as place of narrations.

Deadlines:

  • Abstract submission (6-8000 chars): 30th October 2019
  • Abstract acceptance: 30th November 2019
  • Paper submission: 30th March 2020
Send abstract to: massimo.parodi@unimi.it; amaliamariasofia.salvestrini@edu.unige.it


 
Inserito: 2019-08-31 [leggi tutto]
 
1 - 1 di 1 elementi