Le saghe, i bardi, le spade
Con Borges nelle terre della grande memoria concava

Autori

  • Emilia Perassi

DOI:

https://doi.org/10.13130/2035-7362/45

Abstract

Numerose sono le figure – narrative, simboliche, storiche – nelle pagine di Borges, tratte dalla tradizione di una Germania intesa, alla maniera di Tacito, come l’antico nord del mondo. La passione per la germanistica percorre tutta l’opera di Borges per farsi, nell’ultima parte della sua vita, scoperta del mito e ripensamento della poesia, capace di conferire alla sua immagine della letteratura un colore perdutamente romantico.

##submission.downloads##

Pubblicato

2008-07-13