Quattro edizioni degli "Amori" di Ludovico Savioli

  • Barbara Tanzi Imbri
Parole chiave: Ludovico Savioli, Savioli, edizioni, Remondini, varianti, stampa

Abstract

Nel 1789 uscirono dai torchi della tipografia Remondini di Bassano quattro stampe degli Amori di Ludovico Savioli, dimostrazione del notevole successo riscosso dall’opera, pubblicata per la prima volta nel 1765. L’analisi puntuale dei volumi ha permesso di evidenziare che dietro un identico frontespizio si nascondono quattro diverse edizioni originali, frutto di una completa ricomposizione delle forme e forse rese necessarie da un rinnovato interesse per la raccolta, imputabile ad alcune lettere pubblicate da Nicolò Orcesi nello stesso anno.

 

Four editions of Ludovico Savioli's "Amori"

In 1789 the printer Remondini published four editions of Savioli’s Amori. This fact reveals the remarkable success achieved by the work, which was edited for the first time in 1765. By analysing the volumes of each printing, it is argued that the identical frontispieces of the four Remondini printings actually hide four original editions resulted from a complete recomposition of the matrices. It is likely that such a high number of editions depended on a renewed interest in Savioli’s work, stimulated by the publication of some letters printed by Nicolò Orcesi in the same year.

Downloads

I dati di download non sono ancora disponibili

Riferimenti bibliografici

Pietro G. Beltrami, La metrica italiana, Bologna, il Mulino, 1994.

Giosuè Carducci, Poeti erotici del secolo XVIII, Firenze, Barbèra, 1868.

Mario Infelise, I Remondini di Bassano: stampa e industria nel Veneto del Settecento, Bassano del Grappa, Tassotti, 1980.

L’editoria del ’700 e i Remondini: atti del Convegno, Bassano, 28-29 settembre 1990, a cura di Mario Infelise e Paola Marini, Bassano del Grappa, Ghedina & Tassotti, 1992.

Antonio Laghi, Canzonette del Signor Conte Lodovico Savioli ridotte ad altrettante elegie latine e presentate a Sua Eccellenza il signor conte Bonifazio Spada Cavaliere Gerosolimitano, Ciamberlano, e Generale di Cavalleria delle Loro maestà Imperiali, e Reali, Faenza, Archi, 1764.

Silvio Lagunto, L’alchimista smentito, ovvero gli amori del conte Lodovico Savioli Fontana difesi da Silvio Lagunto contro ad alcune lettere critiche fatte da una dama, e da un amico di lei, Piacenza, per Niccolò Orcesi, 1789.

Lettere di vari illustri italiani del secolo XVIII e XIX a’ loro amici, e de’ massimi scienziati e letterati nazionali e stranieri al celebre Lazzaro Spallanzani e molte sue risposte ai medesimi ora per la prima volta pubblicate, 10 voll., Reggio, Coi Tipi Torreggiani e Compagno, 1841, vol. I.

Antonio Pinchera, La quartina settenaria "elegiaca" negli Amori di Ludovico Savioli, in Chi l'avrebbe detto: arte, poesia e letteratura per Alfredo Giuliani, a cura di Corrado Bologna, Paola Montefoschi e Massimo Vetta, Milano, Feltrinelli, 1994, pp. 260-281.

Ludovico Savioli, Amori, Lucca, per Giovanni Riccomini, 1765.

Ludovico Savioli, Amori, in Bassano, a spese Remondini di Venezia, 1782.

Ludovico Savioli, Amori, in Bassano, a spese Remondini di Venezia, 1789.

Ludovico Savioli, Amori del sig. conte Ludovico Savioli Fontana senator bolognese, con aggiunta di altre sue poesie, e di alcune lettere critiche sopra gli amori, Piacenza, per Niccolò Orcesi, 1789.

Ludovico Savioli, Amori del sig. conte Ludovico Savioli Fontana senator bolognese, con aggiunta di altre sue poesie, e di alcune lettere critiche sopra gli amori, ed in fine la controcritica delle suddette lettere, Piacenza, per Niccolò Orcesi, 1789.

Ludovico Savioli, Annali Bolognesi, Bassano, Remondini, 1784-1795.

Remondini: un editore del Settecento, a cura di Mario Infelise e Paola Marini, Milano, Electa, 1990.

Pubblicato
2016-09-24
Fascicolo
Sezione
Saggi e accertamenti testuali