Liste lessicali e nascita di un lessicografo: il caso di Vincenzo Monti

Autori

DOI:

https://doi.org/10.13130/2499-6637/9493

Parole chiave:

lliste lessicali, lessicografia, filologia, storia del pensiero linguistico, Vincenzo Monti, Proposta

Abstract

Le liste lessicali presenti all’interno dell’avantesto della Proposta di alcune correzioni ed aggiunte al Vocabolario della Crusca (1817-1826) di Vincenzo Monti permettono di lumeggiare alcuni meccanismi di formazione del pensiero lessicografico e linguistico del poeta da un punto di vista inedito.

 

Lexical lists and the birth of a lexicographer: the case of Vincenzo Monti

The lexical lists that can be found in the avantext of the Proposta di alcune correzioni ed aggiunte al Vocabolario della Crusca (1817-1826) by Vincenzo Monti allow to highlight some of the mechanisms which set the making of the poet’s lexicographic and linguistic thought from an unprecedented point of view.

Downloads

I dati di download non sono ancora disponibili.

Biografia autore

Claudia Bonsi, Università degli Studi di Milano-Bicocca

Riferimenti bibliografici

Claudia Bonsi, "Come lavorava Monti. Il laboratorio lessicografico", in "I cantieri dell’italianistica. Ricerca, didattica e organizzazione agli inizi del XXI secolo", Atti del XVII congresso dell’ADI – Associazione degli Italianisti, Roma, Sapienza, 18-21 settembre 2013, a cura di Beatrice Alfonzetti, Guido Baldassarri e Franco Tomasi, Roma, Adi editore, 2014, web, ultimo accesso: 2 settembre 2017, http://www.italianisti.it/Atti-di-Congresso.

Claudia Bonsi, "Il pittore e l’ape. Ariosto e Caro nel pensiero linguistico di Vincenzo Monti", «Filologia e critica», 2-3, 2015, pp. 346-377.

Alberto Cadioli, "Un “alter ego” nascosto di Vincenzo Monti. Giovanni Antonio Maggi", in «Fatto cigno immortal». Studi e studiosi di Vincenzo Monti fra Otto e Novecento, Atti del Colloquio montiano, Lecce-Acaya di Vernole, 6-7 ottobre 2011, a cura di Angelo Colombo e Angelo Romano, Manziana, Vecchiarelli, 2012, pp. 17-34.

Jean-Luc Chappey, "Ordres et désordres biographiques. Dictionnaires, listes de noms, réputation des Lumières à Wikipédia", Paris, Champ Vallon, 2013.

Béatrice Damamme-Gilbert, "La Série énumérative. Étude linguistique et stylistique s’appuyant sur dix romans français publiés entre 1945 et 1975", Genève-Paris, Droz, 1987.

Andrea Dardi, "Gli scritti di Vincenzo Monti sulla lingua italiana", Firenze, Olschki, 1990.

Pierre-Marc de Biasi, "Qu’est-ce qu’un brouillon? Le cas Flaubert: essai de typologie fonctionnelle des documents de genèse", 2007, web, ultimo accesso: 2 settembre 2017, http://www.item.ens.fr/index.php?id=13366.

Umberto Eco, "La vertigine della lista", Milano, Bompiani, 2009.

Stefania Gesi, Teoria e prassi linguistica in Vincenzo Monti, «Studi e saggi linguistici», XVI, 1976, pp. 63-115.

Jack Goody, "The Domestication of the Savage Mind", Cambridge, Cambridge University Press, 1977.

Vincenzo Monti, "Proposta di alcune correzioni ed aggiunte al Vocabolario della Crusca", Milano, dall’I. R. Stamperia, 3 voll., 1817-1824.

Vincenzo Monti, "Appendice alla Proposta di alcune correzioni ed aggiunte al Vocabolario della Crusca", Milano, Presso Angelo Fortunato Stella, 1826.

Vincenzo Monti, "Postille alla Crusca ‘veronese’", a cura di Maria Maddalena Lombardi, Firenze, Accademia della Crusca, 2005.

Sylvie Perceau, "La Parole vive. Communiquer en catalogue dans l’épopée homérique", Louvain, Peeters, 2002.

Bernard Sève, "De haut en bas. Philosophie des listes", Paris, Seuil, 2010.

Gaspard Turin, "Actualité de la liste", «Acta fabula», 14, 4 "Aux listes et caetera", 2013, web, ultimo accesso: 2 settembre 2017, http://www.fabula.org/acta/document7864.php.

Maurizio Vitale, "Luigi Lamberti lessicografo e la lessicografia italiana sette-ottocentesca", in "Tra linguistica storica e linguistica generale. Scritti in onore di Tristano Bolelli", a cura di Riccardo Ambrosini, Pisa, Pacini, 1985, pp. 349-385, ora in Id., "La veneranda favella", cit., pp. 445-485.

Maurizio Vitale, "L’Istituto nazionale italiano di scienze, lettere ed arti, l’Accademia della Crusca e la questione del vocabolario", in "La Crusca nella tradizione letteraria e linguistica italiana", Atti del congresso internazionale per il 4° centenario dell’Accademia della Crusca, Firenze, 29 settembre-2 ottobre 1983, Firenze, Accademia della Crusca, 1985, pp. 289-325, ora in Id., "La veneranda favella", cit., pp. 487-563.

Maurizio Vitale, "La veneranda favella", Napoli, Morano, 1988.

##submission.downloads##

Pubblicato

2018-01-16

Fascicolo

Sezione

Convegni e incontri aperti