Saggi e accertamenti testuali

«Architetture di carta». La “forma dell'edizione” in alcuni libri di Giacomo Leopardi

Alberto Cadioli

Abstract


Giacomo Leopardi fu molto attento alle caratteristiche delle edizioni che trasmettevano i suoi testi e i testi del passato, soprattutto quelli da lui curati, discutendo con gli stampatori gli aspetti della messa in pagina, della grafia, della correzione, delle modalità di stampa e persino della carta. Questo saggio, studiando le indicazioni date da Leopardi per la pubblicazione dei propri libri, permette di porre in rilievo, da un punto di vista nuovo, l’immagine che lo scrittore aveva dei propri testi e dei lettori che voleva raggiungere.

 

«Paper architectures». The "form of the edition" in some books by Giacomo Leopardi

Giacomo Leopardi always paid attention to features of his books’ editions and he discussed every element of publishing (layout, corrections, ortography, manners of printing, even paper) with his printers. This essay, studying the writer’s recommendations for the editions of his books underlines, from a new point of view, Leopardi’s ideas regarding his texts and their readers.


Parole chiave

Leopardi; forma dell'edizione; stampa; edizioni a stampa; antico regime tipografico

Full Text

PDF


DOI: https://doi.org/10.13130/2499-6637/9976

NBN: http://nbn.depositolegale.it/urn%3Anbn%3Ait%3Aunimi-22464

Riferimenti bibliografici


Marco A. Bazzocchi, L’edizione bolognese dei «Versi», in Leopardi e Bologna. Atti del Convegno di studi per il secondo centenario leopardiano (Bologna, 18-19 maggio 1998), a cura di Marco A. Bazzocchi, Firenze, L. S. Olschki, 1999.

Marco A. Bazzocchi, Abbozzi per la storia di un’anima, in Giacomo Leopardi. Il libro dei Versi del 1826: «poesie originali», a cura di Paola Italia, «L’Ellisse. Studi storici di letteratura italiana», IX, 2, 2014.

Luigi Blasucci, Appunti sui versi del ’26 e in particolare sugli «Idilli», in Giacomo Leopardi. Il libro dei Versi del 1826: «poesie originali», a cura di Paola Italia, «L’Ellisse. Studi storici di letteratura italiana», IX, 2, 2014.

Clara Borrelli, L’interpunzione leopardiana: note interpretative, in Leopardi poeta e pensatore / Dichter und Denker, a cura di Sebastan Neumeister e Raffaele Sirri, Napoli, Guida, 1997.

Carlo Dionisotti, Appunti sui moderni. Foscolo, Leopardi, Manzoni e altri, Bologna, il Mulino, 1988.

Paola Italia, Le Annotazioni leopardiane. Edizione critica degli autografi, «Studi di Filologia Italiana», LXI, 2003.

Paola Italia, Il metodo di Leopardi. Varianti e stile nella formazione delle Canzoni, Roma, Carocci, 2016.

Ettore Janni in Appunti. Per una storia tipografica di Giacomo Leopardi, in Scritti vari dedicati a Mario Armanni in occasione del suo sessantesimo compleanno, Milano, Hoepli, 1938.

Leopardi a Roma. Catalogo della mostra (Roma, Museo napoleonico, 19 settembre-19 novembre 1998), a cura di Novella Bellucci e Luigi Trenti, Milano, Electa, 1998.

Leopardi e Bologna. Atti del Convegno di studi per il secondo centenario leopardiano (Bologna, 18-19 maggio 1998), a cura di Marco A. Bazzocchi, Firenze, L. S. Olschki, 1999.

Leopardi e il libro nell'età romantica. Atti del convegno internazionale di Birmingham (29-31 ottobre 1998), a cura di Michael Caesar e Franco D’Intino, Roma, Bulzoni, 2000.

Leopardi e Milano. Per una storia editoriale di Giacomo Leopardi, a cura di Patrizia Landi, Milano, Electa, 1988.

Giacomo Leopardi, Epistolario, a cura di Franco Brioschi e Patrizia Landi, Torino, Bollati Boringhieri, 1998.

Giacomo Leopardi, Canti, edizione critica di Emilio Peruzzi con la riproduzione degli autografi, Milano, Rizzoli, 1981.

Giacomo Leopardi, Canti, edizione critica e autografi a cura di Domenico De Robertis, Milano, Il Polifilo, 1984.

Giacomo Leopardi, Canti, edizione critica diretta da Franco Gavazzeni, nuova ed., Firenze, Accademia della Crusca, 2009 (prima ed. 2006).

Giacomo Leopardi, I Canti, edizione critica a cura di Domenico De Robertis, Milano, Il Polifilo, 1984.

Giacomo Leopardi, Poeti greci e latini, a cura di Franco D’Intino, Roma, Salerno, 1999.

[Giacomo Leopardi], Versi del conte Giacomo Leopardi (Bologna, dalla Stamperia delle Muse, 1826), edizione anastatica a cura di Stefano Giovannuzzi, Firenze, Società Editrice Fiorentina, 2002.

Giacomo Leopardi, Volgarizzamenti in prosa 1822-1827, edizione critica di Franco D'Intino, Venezia, Marsilio, 2012.

Emilio Pasquini, Leopardi e Bologna, in Le città di Giacomo Leopardi. Atti del VII Convegno internazionale di studi leopardiani (Recanati, 16-19 novembre 1987), a cura del Centro nazionale di studi leopardiani, Firenze, L. S. Olschki, 1991.

Amedeo Quondam, La letteratura in tipografia, in Letteratura italiana, diretta da Alberto Asor Rosa, vol. II, Produzione e consumo, Torino, Einaudi, 1983.

William Spaggiari, Leopardi, Giordani, Brighenti, in Id., L'eremita degli Appennini. Leopardi e altri studi di primo Ottocento, Milano, Unicopli, 2000.

Maria Gioia Tavoni, Un editore e tre tipografie, in Leopardi e Bologna, Atti del Convegno di studi per il secondo centenario leopardiano (Bologna, 18-19 maggio 1998), a cura di Marco A. Bazzocchi, Firenze, L. S. Olschki, 1999.

Sebastiano Timpanaro, La filologia di Giacomo Leopardi, Roma-Bari, Laterza, 1997 (III ed.).

Paolo Traniello, Giacomo Leopardi e gli editori delle sue opere, «Nuova informazione bibliografica», 10, 1, gennaio-marzo 2013.


Metriche dell'articolo

Caricamento metriche ...

Metrics powered by PLOS ALM

Refback

  • Non ci sono refbacks, per ora.




 

riviste.unimi.it - Dipartimento di Studi letterari, filologici e linguistici

 

Licenza Creative Commons
This work is licensed under CC BY 

ISSN: 2499-6637 - PEML è indicizzata su DOAJ  EBSCO