La flotta fluviale e lacustre del ducato di Milano nel XV secolo

Autori

  • Amedeo Gilardoni Laureato, Università degli Studi di Milano, Italia

DOI:

https://doi.org/10.17464/9788867743346

Parole chiave:

Ducato di Milano, galeoni, flotta, fiumi, battaglie

Abstract

Nel XV secolo la macchina bellica del ducato di Milano fu impegnata in lunghi conflitti, offensivi e difensivi, in particolar modo contro Venezia, che giunse a minacciare la città ambrosiana stessa. Oltre agli eserciti dei condottieri, che caratterizzarono l’intero periodo rinascimentale, un’altra componente fondamentale, anche se poco conosciuta, era la flotta da guerra fluviale e lacustre, che poteva contare decine di navi, compresi i galeoni, e che si scontrò ripetutamente in sanguinose battaglie contro quella veneziana. Componente delicata e costosa nell’arsenale bellico dei duchi, la flotta svolgeva, oltre alla sorveglianza del territorio e all’appoggio agli eserciti, anche vere e proprie incursioni nei territori nemici e la difesa dalle flotte rivali. Intorno alla flotta da guerra sorse un vero e proprio apparato burocratico per le riparazioni di navi e darsene e una complessa catena di comando, che andava dai semplici marinai, o navaroli, fino al Capitano del Naviglio, l’ammiraglio delle navi viscontee e sforzesche. Il ruolo della flotta, durante le continue e feroci guerre del XV secolo, fu fondamentale.

DOI 10.17464/9788867743346

Downloads

I dati di download non sono ancora disponibili.

##submission.downloads##

Pubblicato

2019-04-16

Come citare

Gilardoni, A. (2019) «La flotta fluviale e lacustre del ducato di Milano nel XV secolo», Studi di storia medioevale e di diplomatica - Nuova Serie, (2), pagg. 205–223. doi: 10.17464/9788867743346.

Fascicolo

Sezione

Prime ricerche