Dicta e imbreviature romani del XIII secolo: nuovi materiali e prospettive di ricerca

Parole chiave: Roma medievale, documenti privati, imbreviature, dicta, protocolli notarili

Abstract

In questo contributo si riconsidera, sulla base di nuovi materiali ritrovati in occasione di ricerche decennali condotte sulla documentazione romana e di un quadro storiografico più ampio, il tema delle imbreviature romane dei secoli XI‐XIII (i cosiddetti dicta) già trattato con altre prospettive da Alessandro Pratesi nel 1955. Sebbene i risultati siano ancora parziali, il quadro abbozzato getta altra luce sul sistema documentario romano medievale e prospetta nuovi spunti di ricerca sulle pratiche connesse alla produzione dei documenti privati nella Roma del tempo.

Downloads

I dati di download non sono ancora disponibili
Pubblicato
2020-07-20
Come citare
CarbonettiC. (2020) «Dicta e imbreviature romani del XIII secolo: nuovi materiali e prospettive di ricerca», Studi di storia medioevale e di diplomatica - Nuova Serie, (3), pagg. 95-119. doi: 10.17464/9788867742967_05.