Relazioni commerciali tra Italia settentrionale ed Europa centrale. I collegia negotiatorum Cisalpinorum et Transalpinorum

Autori

Parole chiave:

Gallia Cisalpina, Mediolanum, negotiatores, nautae, collegia

Abstract

Il contributo analizza il problema dei rapporti commerciali che legavano l’Italia settentrionale, segnatamente l’area transpadana, con le province transalpine. Si è scelto di soffermarsi in particolare su un gruppo di iscrizioni che attestano l’esistenza in Italia settentrionale, Gallia lugdunense e Germania Superior del medesimo collegium negotiatorum Cisalpinorum et Transalpinorum. I membri di questo collegio, che appare particolarmente strutturato al suo interno, avrebbero gestito i commerci tra le aree sopra indicate, occupandosi, tra le altre cose, del trasporto delle merci per via fluviale e terrestre come anche della loro sicurezza.

Downloads

I dati di download non sono ancora disponibili.

##submission.downloads##

Pubblicato

2021-06-15

Come citare

Russo, F. (2021) «Relazioni commerciali tra Italia settentrionale ed Europa centrale. I collegia negotiatorum Cisalpinorum et Transalpinorum», Studi di storia medioevale e di diplomatica - Nuova Serie, (4), pagg. 35–55. Available at: https://riviste.unimi.it/index.php/SSMD/article/view/15759 (Consultato: 25settembre2021).