Convegni e incontri aperti

Carte Romanze: l’«albero della vita», il Simurgh e i nuovi umanisti

Alfonso D'Agostino, Matteo Milani

Abstract


La genesi di «Carte Romanze», periodico semestrale on line e Open Access, fondato nel 2013 e dedicato allo «studio delle lingue e delle letterature romanze del Medioevo e del Rinascimento», trova la sua principale motivazione nel tentativo di connubio (o quanto meno di unione di fatto) fra tradizione e innovazione, perseguito a diversi livelli.


Parole chiave

riviste, Open Access, filologia, filologia romanza

Full Text

PDF


DOI: https://doi.org/10.13130/2499-6637/8916

Riferimenti bibliografici


John Brockman, "I nuovi umanisti", Milano, Garzanti, 2005 (ed. or.: "The New Humanists. Science at the Edge", 2003).

Carte romanze, http://riviste.unimi.it/index.php/carteromanze.

Anna Cornagliotti e Alfonso D’Agostino, Presentazione, «Carte Romanze», 1, 1, 2013, pp. 5-9.


Refback

  • Non ci sono refbacks, per ora.




 

 

Licenza Creative Commons
This work is licensed under a Creative Commons Attribution-NonCommercial-ShareAlike 4.0 International License.

ISSN: 2499-6637