LA RAPPRESENTAZIONE GRAFICA DI FRASE E PERIODO: UN PROBLEMA, UN’ULTERIORE DIFFICOLTÀ O UN’OPPORTUNITÀ?

  • Paola Iannacci
  • Paola Marinetto

Abstract

Quale importanza ha rivestito la rappresentazione grafica della frase semplice nella grammatica tradizionale? E la rappresentazione della frase complessa? È utile, una volta scelto un modello, rappresentarne graficamente i nodi fondanti e le relazioni che li legano? Quale impatto ha la visualizzazione degli schemi negli studenti, non solo della scuola primaria, ma anche in quelli della secondaria di primo e di secondo grado? La rappresentazione più nota e diffusa del modello valenziale è in grado di rispettare coerentemente la scientificità del modello e i rapporti gerarchici tra i costituenti, in particolare quelli della frase complessa? Queste sono sostanzialmente le domande che le autrici del contributo si sono poste e alle quali hanno cercato di dare risposta sulla base della loro esperienza didattica nella scuola secondaria di primo e secondo grado, dei numerosi corsi di formazione e dell’analisi della rappresentazione radiale finora più coerente con il modello valenziale.

 

The graphic representation of the sentence and the period: a problem, an additional difficulty or an opportunity?

What is the importance of the graphic representation of the simple phrase in traditional grammar? And the representation of the complex phrase? Is it useful, once a model has been chosen, to graphically represent its founding nodes and the relationships that bind them? What impact does the visualization of patterns have on students, not only in primary school, but also in middle and high school? Is the best known and most widespread representation of the valency model able to consistently respect the scientific nature of the model and the hierarchical relationships between the constituents, in particular those of the complex phrase? These are the questions that the authors have tried to answer on the basis of their didactic experience in middle and high schools, numerous training courses and the analysis of the radial representation that has been more coherent with the valency model up to now.

Pubblicato
2020-01-17
Sezione
EDUCAZIONE LINGUISTICA