STIMOLARE L’INTERAZIONE PLURILINGUE SUI CONTENUTI DI SCUOLA NELLO STUDIO A CASA: LUSSO, NECESSITÀ, OPPORTUNITÀ

  • Cecilia Andorno

Abstract

Il contributo analizza alcuni dati scelti del progetto Con parole mie, esplorando la possibilità di sostenere l’educazione plurilingue degli alunni di origine immigrata cogliendo le opportunità offerte dal contesto famigliare, in sinergia con il contesto scolastico. I dati mostrano come pratiche comunicative famigliari intorno ai contenuti scolastici possano essere stimolate incoraggiando un’interazione che coinvolga tutte le lingue del repertorio; tanto nel caso in cui il ricorso alla lingua di origine costituisca una necessità per la comunicazione genitori-figli, quanto nel caso in cui questo costituisca un “lusso”, data la disponibilità alternativa della lingua di scolarizzazione, l’interazione plurilingue risulta aprire spazi di partecipazione e di pratica comunicativa preziosi per lo sviluppo della competenza linguistica complessiva dell’alunno plurilingue.

 

Stimulating multilingual interaction on school content in home study: luxury, necessity, opportunity

This paper analyzes some data from the project Con parole mie, exploring how to support multilingual education for students of immigrant origin by taking advantage of the opportunities offered at home, in synergy with school. The data shows how family communication practices around school content can be stimulated by encouraging interaction involving all the languages in the repertoire. If the use of the language of origin is a necessity for parent-child communication and if it is a “luxury”, given the alternative availability of the school language, multilingual interaction opens up spaces for participation and communicative practices that are valuable for the development of the overall language competence of multilingual students.

Pubblicato
2020-07-09
Sezione
****