L’ordine cristiano dei laici

  • Claudio Fiocchi

Abstract

Quando si usa il termine laico, occorre sempre rispondere ad alcune domande implicite: laico rispetto a chi? Quando? Un percorso tra le varie classificazioni che si possono trovare nei testi medievali. Nella convinzione che la struttura stessa della classificazione sia importante, l'articolo procede sulla base di un criterio quantitativo, facendo riferimento al numero di classi o generi identificati, a partire dalla divisione più semplice. Una passaggio dal semplice al complesso alla luce della centralità del binomio concettuale di unità-differenza.

When we use the term laico, we must ever answer to some implicit questions: laico compared to whom? When? A path among the various classifications that we can find in medieval texts. Persuaded that the very structure of the classification is important, the paper goes on, according to a quantitative criterion, by reference to the number of identified classes or genres, starting from the simplest partition. A transition from the simple to the complex in the light of the centrality of two-faced concept of unit-difference.
Pubblicato
2010-02-23
Sezione
Saggi