Sentori di lingua «toscano-milanese» nei 'Notabilia' manzoniani inediti alla 'Tancia' di Michelangelo Buonarroti il Giovane

Parole chiave: Manzoni, Seconda minuta, toscano-milanese, La Tancia, notabilia

Abstract

L’articolo presenta l’edizione commentata dei notabilia manzoniani, finora inediti, alla commedia rusticale La Tancia (1611) di Michelangelo Buonarroti il Giovane. Tra le peculiarità del segmento di lingua offerto a Manzoni dalla Tancia, commedia ben attestata tra le postille alla Crusca, si riscontra innanzitutto una considerevole quanto inaspettata corrispondenza tra le locuzioni idiomatiche impiegate da Buonarroti e il dialetto milanese, a rappresentare quindi sentori significativi di quella «lingua toscano-milanese» tanto vagheggiata da Manzoni ancor prima del viaggio a Firenze. Anche grazie ai notabilia alla Tancia, quindi, il commento linguistico della prima edizione romanzo si arricchisce di una nuova e importante tessera.

 

Hints of the «Tuscan-Milanese» language in the Manzoni's unpublished Notabilia to the 'Tancia' of Michelangelo Buonarroti the Young

In this article is introduced the edition with commentary of Manzoni’s unpublished notabilia to Michelangelo Buonarroti the Young’s rustic comedy La Tancia (1611). Quotations from this comedy can be found among Manzoni’s marginalia to Crusca Veronese: as a matter of fact, Manzoni treasured Buonarroti’s comedy as an example of text which tried to mirror the oral speech of the Florentines. Moreover, some of the underlined expressions show unexpected and close correspondences to the Milanese dialect. Therefore, far before the well-known journey to Florence, Manzoni can have a sound sample of the «toscano-milanese» language which will be the main feature of his first edition of The Betrothed (1825-1827). The unpublished notabilia to La Tancia, thus, pave the way to the enrichment of the linguistic commentary of the first edition of the novel.

Downloads

I dati di download non sono ancora disponibili

Biografia autore

Sabina Ghirardi, Università degli Studi di Parma
Pubblicato
2017-10-02
Fascicolo
Sezione
Saggi e accertamenti testuali